1.8.05

Che svista!

Una piccola software house specializzata in sviluppo software ed assistenza sta valutando di intraprendere un'azione legale contro Microsoft per violazione di copyright: cose che succedono regolarmente, ed di cui neanche più si da notizia. In questo caso però l'azienda si chiama niente di meno che Vista, ovvero proprio il nome commerciale scelto da Microsoft per Windows Longhorn.



John Wall, CEO del gruppo Vista, ha preannunciato che la propria azienda è ormai sul piede di guerra: a quanto pare infatti si stanno già valutando le opzioni e le modalità per intentare causa al monopolista di Redmond.

Il manager ha detto che al momento sta analizzando da vicino il traffico del sito aziendale, per capire se i visitatori arrivino cercando informazioni su Windows Vista: in quel caso la violazione sarebbe evidente, e vi sarebbero tutti i presupposti per procedere.


Megalab


Azione legale = Pubblicità + Soldi da Microsoft.

Una strategia che abbiam visto adottare gia troppe volte da piccole società nei confronti della Microsoft, cesserà mai di essere utilizzata?