30.6.05

Microsoft Security Bulletin Scam

I laboratori di F-Secure e Websense avvertono di un falso bollettino Microsoft in circolazione via posta elettronica, provienente apparentemente dall'indirizzo updates@microsoft.com

Ecco l'e-mail in questione:



Il server hackerato per ospitare il file maligno (una variante del trojan SdBot) risulta appartenere a ThePlanet, l'account in questione sembra aver oltrepassato il limite di banda disponibile, segno questo di un discreto successo per gli autori dello scam.

Inoltre il bollettino numero MS05-039 risulta essere inesistente, in quanto l'ultimo arrivato in casa Microsoft è il MS05-34.

Il consiglio è sempre il medesimo: Diffidate di qualsiasi e-mail di dubbia provenienza, anche se apparentemente autorevole, che invita a scaricare un file eseguibile dalla rete.

TgBlogNews

Per il G8, Contro la povertà

Ogni giorno, 30.000 bambini nel mondo muoiono a causa della povertà.

Il prossimo 6 luglio avremo l’opportunità di abbattere, definitivamente, questa vergognosa statistica.

Agli otto capi di Stato e Primi Ministri che si riuniranno in Scozia per il Summit del G8 verrà presentato un progetto fattibile per raddoppiare gli aiuti, ridurre i debiti e rendere eque le leggi del commmercio internazionale. Nel caso in cui gli otto leader accettino, la nostra generazione avrà il merito di avere fatto della povertà un fenomeno del passato.



D’altro canto, se accetteranno sarà solo se un gran numero di persone dirà loro di farlo.

Live 8 è nato proprio con questo scopo. Otto concerti, cento artisti, un milione di spettatori, due miliardi di telespettatori e un solo messaggio: spingere perché gli otto uomini più potenti della Terra impediscano a 30.000 bambini di morire ogni giorno, quando molto si può fare per evitarlo.

Noi non vogliamo i tuoi soldi – vogliamo te!

Live8


Technorati tags: ,

29.6.05

Lo spot delle 4 paperelle è ingannevole

"H3G ha chiesto l'intervento del Giurì in riferimento al telecomunicato di TIM Italia per la "Maxxi Ricarica TIM", ritenendolo contrario agli artt. 2 e 20 CAP, istando altresì per la pubblicazione della decisione ex art. 40 del CAP.

[...] Secondo l'istante lo spot è fortemente ingannevole in quanto il destinatario viene indotto inequivocabilmente a credere che la somma pagata per la ricarica, 30 €, consenta automaticamente di utilizzare un traffico telefonico quattro volte superiore, ossia 120 €, quando invece la Maxxi Ricarica è soggetta a numerose e gravi limitazioni, sia cronologicamente che spazialmente, che rendono totalmente illusoria la promessa[..]

[...]Il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che la pubblicità di TIM oggetto della domanda principale non è conforme all'art. 2 del Codice di Autodisciplina Pubblicitaria, e ne dispone la cessazione;[..]
"

IAP




Lo spot è stato uno dei più derisi della storia, le papere e le risate lasciamole pure ai fumetti...

Google Video Hacked

A sole 24 ore dal lancio Google Video Viewer, il software basato sul codice di VLC in grado di visualizzare i video di Google direttamente dal proprio browser, è stato hackato.

E' stato Jon Lech Johansen, alias Dvd-Jon, colui che a soli 16 anni sviluppo DeCSS, il primo epocale software per aggirare le protezioni dei Dvd e successivamente QTFairUse, in grado di evitare la tecnologia DRM (Digital Rights Managements) sulla musica di iTunes.


Jon spiega nel suo blog come, applicando una piccola modifica al codice del software attraverso un patch, sia possibile visualizzare video non ospitati nei server di Google.

La patch agisce su questa parte di codice relativo appunto alla restrizione:

+ // Google mods
+ const char* allowed_host = \"video.google.com\";
+ char * host_found = strstr(p_sys->url.psz_host, allowed_host);
+ if ((host_found == NULL) ||
+ ((host_found + strlen(allowed_host)) !=
+ (p_sys->url.psz_host + strlen(p_sys->url.psz_host)))) {
+ msg_Warn( p_access, \"invalid host, only video.google.com is allowed\" );
+ goto error;
+ }


Google Video Viewer è disponibile al momento solo su Windows2000/Xp, per la patch invece sono necessarie le librerie .Net Runtime.

TgBlogNews

28.6.05

Google Earth

Come saprete Google ha acquisito la società Keyhole in modo da poter offrire il proprio servizio Google Maps. Da poco l'azienda di Mountain View ha deciso di continuare direttamente l'attività della società dandole un nuovo nome: Google Earth.


Dunque sarà possibile usufruire di un servizio simile a Google Maps ma dal proprio desktop attraverso un software (in fase beta) con molte più funzionalità, come ad esempio la possibilità di evidenziare gli edifici e/o le strade, quest'ultime complete addirittura di nome. Il software è utilizzabile in modo più agevole e con uno zoom leggermente maggiore, la versione di base è scaricabile gratuitamente, mentre sono presenti diverse soluzioni a pagamento.

L'applicazione non è molto pesante, la definizione dell'immagine delle località dove ci si trova viene aumentata gradualmente per evitare lo spreco di banda, il tutto collegandosi direttamente ai server di Google. Al momento è disponibile, quasi ovviamente, solo per Windows 2000/Xp ed in lingua inglese, la versione per Mac è in fase di sviluppo.

Home Page
Download

TgBlogNews

27.6.05

Vuoi sapere come funziona una cosa?

Volevo segnalarvi ComeFunziona.net, un sito molto carino per i non addetti ai lavori che "spiega come funzionano le cose". Purtroppo è un po' pieno di pubblicità, ma i contenuti non mancano.

Polaroid-o-nizer



Provate anche voi

Google Video

Google Video concede la possibilità� di uplodare i propri filmati, che successivamente saranno indicizzati ed ospitati su server dedicati di Google per poi essere disponibili nella ricerca. Il Copyright di questi filmati sarà dei legettimi proprietari, i quali potranno qualora lo vogliano richiedere un compenso per la visione del proprio video, compenso sul quale Google potrebbe richiedere una percentuale.

Sarà possibile fare tutto ciò grazie a Video Uploder, applicazione scritta in Java in modo tale da essere dunque multipiattaforma. Un programma a parte sembre essere stato sviluppato per il video editing professionale, ad esempio per la grandi produzioni televisive che vogliono usufruire del servizio.



Pare che Google preferisca i formati non proprietari, invita infatti a fornire video nel diffusissimo formato Mpge4, facendo notare come i formati proprietari potrebbero agire nocivamente sul servizio e accennando che questi quindi potrebbero essere non ben accetti.

I video saranno analizzati dal motore per evitare la distrubuzione di contenuti osceni e/o di carattere pornografico. Il contenuto dei video approvati non è stato ancora reso disponibile, oggi dunque dovrebbe essere è il faditico giorno di lancio.

Riflettendo sulle aspettative e sulle potenzialità di questo strumento, ricordando in quanti mercati l'azienda di Mountain View si sta facendo avanti, ho l'idea di un possibile monopolio targato Google...

TgBlogNews

26.6.05

Un giorno al mare

Fra circa 4 ore partirò per andare a Marina di Massa, in Toscana.

Ecco più o meno dove andrò:



Ci si sente Lunedì!

25.6.05

Ancora niente TrustRank

Tutto è tornato alla normalità, il PageRank di tutti i siti, compreso il mio, è quello reale. Dunque ancora una volta niente TrustRank, ed è gia la seconda volta che Google ci da buca, chissà quando si deciderà.

24.6.05

Nuovo spazio di Blogger per immagini

Apprendo dal blog di Salvo che finalmente Blogger ha messo a disposizione uno spazio proprio per l'upload di immagini. Purtroppo però, dopo qualche momento di entusiasmo, ho notato che procedendo con l'upload si va incontro ad una perdita di qualità dell'immagine, la quale nel caricamento viene convertita direttamente nel formato Jpg.



Come si può dedurre da qui l'immagine caricata viene compressa per risparmiare spazio, dunque anche caricando un immagine direttamente in formato .jpg, benchè non si stia parlando di pixel, la perdità di qualità è inevitabile.

Morale della favola: rimango fedele al vecchio e caro ImageShack.

PageRank?

Dall'estensione per Firefox e dalla Toolbar di Google il mio PR risulta al momento pari a 0, ma verificandolo qui il valore è il solito 3.

Questo sta succedendo a moltissimi siti, che sia finalmente arrivata l'ora del TrustRank?

Google Maps ed il segreto militare

Alessandro Ronchi nel suo blog ha fornito le prime indescrizioni, poi MotoridiRicerca.net ha verificato queste indiscrezioni, successivamente tutte le più importanti fonti d'informazione italiane ne hanno parlato: Google Maps viola le normative italiane relative al segreto militare.

Tra quel "tutte le più importanti fonti d'informazione italiane" c'è anche il Corriere, nel cui dizionario evidentemente non è presente il verbo "Citare".

23.6.05

Il virus Cabir

Oggi un mio amico mi ha portato un Nokia 7650 affetto dal famoso Cabir, per rimuoverlo mi è bastato semplicente scaricare il removal tool di F-Secure. Se ne avete bisogno potete scaricarlo da qui.



VideoLan ed i brevetti

Dopo Coolstreaming anche VideoLAN, il famoso software di riproduzione video utilizzato soprattutto dagli amanti del File Sharing, rischia qualcosa:



"VideoLAN è seriamente minacciato dai brevetti software per via delle molte tecnologie brevettate che implementa ed utilizza . Sono a rischio anche molto librerie e progetti sui quali VLC è sviluppato, come come FFmpeg e gli altri player multimediali Free ed Open Source come MPlayer, xine, Freevo, MythTV, gstreamer.

Il campo multimediale è un campo minato da brevetti. Tutte le più importanti tecniche sono protette da brevetti che stanno nuocendo alla creazione di applicazioni multimediali alternative e gratuite.

La commissione Europea ha appena promosso la direttiva sui brevetti software, violando le regole democratiche e dalla quale possono trarre profitto solo le grandi società non europee, cagionando gravi perdite alle medie-piccole aziende (che rappresentano il 99% dell'industria europa del software).

Il Parlamento dovrà effettuare un ultima votazione riguardo i brevetti software, votazione in cui è necessaria una maggioranza assoluta
."

Lo Staff di VideoLan dunque invita a firmare la petizione contro la direttiva europea relativa ai brevetti software a questo indirizzo.

Cosa dovremmo aspettarci ancora?

22.6.05

Nuovo allarme Spoofing: Ancora JavaScript la causa

Dai laboratori di Secunia è emersa una nuova vulnerabilità dalla quale potrebbero derivare nuovi casi di Web Spoofing. La falla consiste nella mancata specificazione dell'origine delle finestre di dialogo aperte tramite JavaScript.

Caso concreto: Un utente visita il sito-trappola, successivamente apre un altra finestra del browser visitando il sito della propria banca. Il sito-trappola a questo punto ha la possibilità di richiedere tramite uno script dei dati sensibili, questo facendo visualizzare all'utente una nuova finestra di input che, ingannevolmente, sembrerà provenire dal sito della banca in questione. L'utente, inconsapevole del tutto, inserisce i dati richiesti.

La falla affligge tutte le ultime versioni di: Internet Explorer, Mozilla, Firefox, Camino, Opera, Safari ed iCab. Secunia ha messo a disposizione una dimostrazione per verificare se la vulnerabilità è presente nel proprio browser.

La soluzione al momento, come di routine, è disattivare JavaScript.

Google Maps Italia

Dopo qualche indescrezioni Google Maps è giunto finalmente anche in italia.



Eccone qualche esempio:

Porto di Napoli
Il Duomo di Milano
ll Colosseo

21.6.05

Se i milanisti fanno goal

Dopo il tormentone di DjCP un'altra canzone è nata sotto la scia della canzone di Povia: "Se i milanisti fanno goal"



7 minuti di follia, 7 stupendi minuti di follia...

Battlefield 2

La data del rilascio ufficiale dell'attesissimo gioco multiplayer della Electronic Arts è il 24 Giugno, ma è possibile reperirlo in rete gia da 2 giorni attraverso BitTorrent




Strategia commerciale?

20.6.05

Coolstreaming ed il copyright

"Per problemi di copyright Coolstraming non è al momento funzionante, stiamo lavorando per risolvere le questioni con i diritti di radiodiffusione"


E' l'annuncio presente dal 10 Giugno nel sito ufficiale di Coolstreaming, al momento non ci sono maggiori informazioni.

Ascii Matrix

Guardate questo bellissimo video di matrix realizzato con dei caratteri ascii. Link

Mi sembra ci sia un tool apposito per realizzare video o anche foto di questo genere, nel caso dovessi trovarlo ne scriverò a riguardo.

Possibilità di Phishing per MSN

Il mio amico Salvatore Aranzulla, di cui sicuramente avrete sentito parlare, ha fatto un'altra delle sue scoperte, questa volta si tratta del network di Microsoft MSN.

Sfruttando un piccolo bug è possibile introdurre dei link a siti malevoli sotto il dominio MSN, quindi nel caso in cui un utente ricevesse un e-mail con il link camuffato non sospetterà minimamente di una possibile truffa, cosa di cui invece si tratta.



Inoltre il sito trappola potrà essere reso ancora più irriconoscibile convertendo l'ip del sito nel formato numerico "dotless decimale", che è quasi sconosciuto e quindi meno interpretabile. Un punto a favore del truffatore dunque.

I dettagli nell'articolo di Salvatore, dov'è presente anche una dimostrazione innocua di una possibile truffa.

19.6.05

200 Visite

Ancora non ci credo, sarà impazzito il contatore ma sta di fatto che ho appena raggiunto le 200 visite giornaliere!

Lo so che per qualcuno di voi non saranno tante ma è comunque un traguardo importante per me, anche se quello delle visite non è il mio primo obiettivo è sempre bello sapere che c'è qualcuno a cui piace quello scrivi, ed è un motivo in più per continuare a farlo.

La scopiazzata 3

Ormai lo conoscerete il blog Levysoft, dopo i miei 2 sfottò il nostro caro amico Antonio ha imparato a citare le fonti, come in questo post. Ho capito però che dagli articoli originali ricava solo alcune frasi e ne rielabora la struttura.

Ho pensato che forse il nostro ormai mitico Antonio abbia preso il vizio, cosi mi sono messo ad analizzare i suoi articoli meno recenti, ed indovinate un po'? Sono quasi tutti scopiazzati!

Sono arrivato a 5 ma solo perchè mi sono voluto fermare altrimenti non finivo più, quasi tutti gli articoli sono targati ctrl+c --> ctrl+v. Ma arriviamo al dunque: ecco l'elenco degli articoli (solo alcuni dei tanti) scopiazzati spudoratamente:

Levysoft: Acrylic by Microsoft
Punto-Informatico: La grafica di Microsoft è Acrylic


Levysoft: Google Personalized Homepage
Punto-Informatico: Ad ognuno il suo... Google


LevySoft: FeedBurner: Monitorare gli accessi ai Feed Rss
CentralScrutinize: Monitorare gli accessi tramite feed


Levysoft: Alice passa a 4mb
Punto-Informatico: Telecom vuole tutti a 4 Mbps

Levysoft: Google abbandona il Pagerank
GxWare: Addio al Pagerank


Ragazzi io non so più cosa dire... Voi?

Quando l'immaginazione diventa realtà

Gli ologrammi alla Star Wars saranno nel 2020 un dato di fatto, dettagli nell'articolo di punto-informatico.



Gli RSS che parlano

Speakwire è un sito che offre un servizio di News vocali, in pratica legge gli RSS come voce attraverso un sintetizzatore vocale, un TTS (Text To Speach), come una specie di Podcast. Per ora è disponibile solo in inglese.




Esiste anche un motore di ricerca che legge i risultati in questo modo, è scozzese e si chiama Speegle, ne avrete gia sicuramente sentito parlare.



Loquendo
invece offre un servizio di TTS multilingue, dovrebbe essere di un autore italiano.



Se conoscete qualcos'altro di simile segnalatelo pure, Ciao!

Il primo computer della storia

Furono gli inglesi a creare il primo computer programmabile durante la seconda guerra mondiale. Lo scopo di questa macchina era quello di decifrare i messaggi segreti dei tedeschi. Pare che le decifrazioni di questo arcaico computer furono determinanti per la vittoria finale.

Il nome di questo calcolatore a valvole era denominato Colossus e smentisce tutti coloro che credono che fu l`ENIAC, costruito dagli americani nel 1946, il primo computer della storia.


ECplanet


Hanno smentito anche me, poichè anche io ero sicuro del fatto che l'ENIAC (Electronic Numerical Integrator and Computer) fosse stato il primo pc della storia, ma a quanto pare non è cosi.

Sito Ufficiale Colossus

La vecchia storia di Salvatore Zedda

E' quasi l'una ma non resisto alla tentazione di scrivere, ricorderete sicuramente la storia di quel signore sardo che diventò il tormentone dell'italia intera con quelle 2 telefonate ad un operatore di Tiscali, in quei tempi ancora non avevo il blog e non mi ero molto interessato alla storia.

In questo momento sono capitato per caso in questa pagina dove viena riassunta la storia del nostro Salvatore, ma ciò che mi ha colpito di più sono le canzoni remixate della telefonata alla tiscali, che allora non ebbi il piacere di ascoltare.

Mi hanno colpito particolarmente le 2 song che richiamano maggiormente i 2 generi musicali a me più vicini, questa in versione hip hop è la più bella in assoluto, mentre questa in versione dance non è affatto male. Qui invece potete trovare le due telefonate originali, in Archivio --> Audio --> Salvatore Zedda.

Sono davvero simpatiche le canzoni, ma le telefonate originali fanno sganasciare di più.

Salvaaaatore Zedda di Ortacesus... Salvaaaatore Zedda di Ortacesus... Ho Ho Ho sollecitato di mandarmi la "PASSAUORD" di Supermail... E no no non posso entrà.... ho mandatooooo uuu email... per niente... allora che e e se c'ho suparmail.... cheee co cosa... eppure col flat notturno ci entro in internet ma no non posso accedere alla posta.... e noooooooon è possibile... Eh oh come fare... Eh

18.6.05

Il bug di ShinyStat

ShinyStat è il famoso servizio di statistiche online che tutti conosciamo e di cui io usufruisco.

Il servizio base è gratuito, poi sono presenti 3 tipi di offerte a pagamento: Pro per qualsiasi sito web che necessita di un servizio di statistiche professionale, Business per le aziende e ISP per gli operatori internet.

E' stato scoperto un bug che offre la possibilità di ricorrere in modo gratuito a funzioni disponibili solo nelle versioni a pagamento, con un codice sviluppato da Bighthistle applicato in una pagina apposita infatti è possibile eliminare il limite dei 31 giorni per quanto riguarda il report comparativo delle visite e delle pagine viste, in precedenza era possibile visualizzare anche altre 2 modalità grafiche ed il report tra più di 2 dati, funzioni non previste nella versione gratuita, dico "era" poichè ShinyStat ha correto parte del bug, il codice è comunque disponibile qui.


Per verificarne la validità basta fare un confronto tra la pagina apposita per l'account di Nion76 e la mia: se infatti nel mio report provo a confrontare le visite con le pagine viste per un periodo superiore a 31 giorni mi viene mostrata la seguente frase: "La visualizzazione dei report comparativi per un periodo superiore agli "ultimi 31 giorni" è disponibile solo nella versione Business.", mentre nella pagina di Bigthistle no.

Un articolo a riguardo è stato anche pubblicato nel numero 76 di Hacker Journal e bisogna dire che Shinystat dopo solo 4 giorni dalla pubblicazione della rivista aveva gia corretto parte del bug, segno questo di grande professionalità anche se non capisco perchè non abbia corretto l'intera falla.


N.B: Questo articolo è stato redatto solo a livello informativo, sconsiglio infatti di applicare il codice di cui sopra per non incorrere in problemi legali, inoltre non mi assumo alcuna responsabilità relativa ad esso, ed in particolare alla sua applicazione.

Il perchè del "Gobbo" allo Juventino

La squadra della Juventus ha come soprannome "Vecchia Signora", da cui è derivato anche il soprannome riferito ai giocatori ed ai tifosi, ovvero "gobbi"; infatti nel dialetto piemontese "Goeba" significa signora anziana. Il termine viene anche riferito ad un curioso episodio: negli anni Cinquanta per una stagione durante le corse dei giocatori le maglie bianconere trattenevano l'aria, gonfiandosi e creando una sorta di gobba.

Wikipedia


Campioni d'Italia 2005


White Noise

Il "White Noise" del titolo si riferisce ad un fenomeno conosciuto come EVP "Electronic Voice Phenomena". Ascolta con attenzione, ti diranno coloro che ci credono, e in mezzo al rumore bianco "White Noise" di una radio mal sintonizzata potresti sentire le voci... e dentro al rumore bianco di una televisione mal sintonizzata, potresti vedere i volti. Queste, vi diranno, sono le voci e le facce dei morti.


Davvero un bel film, l'unica pecca è l'indifferenza totale dal punto di vista emotivo dell'attore in alcune situazioni davvero angoscianti, inoltre quest'ultimo delle volte non si comporta nel modo più ovvio e più intelligente per necessità di suspance. Il film ha fatto conoscere in Italia un fenomeno non molto diffuso, infatti cercando "Electronic Voice Phenomena" in un qualsiasi motore di ricerca quasi tutti i link saranno relativi al film.

Sito Ufficiale

17.6.05

La scopiazzata 2

Ricordate questo post sul copia-incolla di Antonio Troise dal forum di DivXMania riguado al nuovo codec DivX? Ebbene si, ha scopiazzato di nuovo!

Guardate questo articolo di Wikilab risalente addirittura a Gennaio 2005 e confrontatelo con quello di Levysoft: ha copiato praticamente l'intero articolo! Un ctrl+c --> ctrl+v da manuale!

Ha modificato alcune frasi che io ho citato nell'articolo precedente (rimuovendo la citazione a DivXMania) , ma quelle copiate da Wikilab (in pratica tutte) non sono new entry, infatti erano presenti gia in principio, ma non sono stato bravo nel scovarle tanto quanto le altre. Ha aggiunto anche un pezzettino alla fine riguardo al film di Star Wars fatto dai fan, guarda caso l'ha fatto dopo aver letto il mio articolo sul codec DivX 6!

Questa volta ho raccolto le prove (Screenshot e pagina salvata), domani se sarà necassario (in caso rispondesse negando o qualcosa del genere) le divulgherò.

Inoltre mi ha inviato anche un e-mail con scritto di voler comunicare con me attraverso Msn Messenger, l'ho aggiunto ai contatti ma ancora non si è collegato.

Antò, ma ti vuoi rovinare o che cosa?

Questa è bella ragazzi

Nel Novembre 2004 la rivista informatica tedesca PcWelt scoprì che Microsoft durante lo sviluppo di Windows Xp nell'editare alcuni file audio ha utilizzato una versione crackata di Sound Forge 4.5! Applicazione targata Sony sviluppata appunto per l'editing audio ed attualmente arrivata alla versione 8.



I file audio sono presenti nella cartella C:\WINDOWS\Help\Tours\WindowsMediaPlayer\Audio\Wav, nella quale basta aprire un file con estensione .wav con un qualsiasi editor di testo per notare nell'ultima riga questo:

"LISTB INFOICRD 2000-04-06 IENG Deepz0ne ISFT Sound Forge 4.5"

La firma di Deepz0one, uno noto cracker autore della versione crackata del software, ed ora sviluppatore nel progetto SuorceForge.

Zio Bill Sound Forge costa 399$... tu, che lotti per brevettare pure il metodo attraverso il quale un impiegato getta un chewin-gum nel cestino di un qualsiasi ufficio di Redmond, ti comporti cosi... non me l'aspettavo proprio...

Il VoIP sul cellulare

L'invenzione di una nuova azienda norvegese consentirà agli utenti di telefonare con i loro cellulari e fare chiamate a lunga distanza attraverso il sistema Skype su Internet, al prezzo di una telefonata locale.

Continua su NewsMobile...


Si parla sempre più di Skype e di VoIP, France Telecom è entrata nel mercato italiano attraverso questa tecnologia con Parla.it, mercato dove sono presenti gia diverse aziende come Squillo, Vira e WoooW, che offrono alternative interessanti alle offerte di telefonia fissa in italia.

Staremo a vedere...

La scopiazzata

Eh si, proprio cosi, quando uno è testardo non c'è niente da fare. Oggi pomeriggio facevo il solito giro tra i miei blog preferiti, fin quando non sono arrivato a quello di Antonio Troise.

L'ultimo post riguardava il nuovo codec DivX, di cui ho appreso notizia per poi andare sull'home page di Divx.com per dare un occhiatta alle novità e per scriverne un post a riguardo. Nella stesura di quest'ultimo ho cercato informazioni sul formato Xsub e mi sono imbattutto in questo 3D del forum di DivxMania.

Ho notato una certa somiglianza con il post del blog Levysoft di cui ho parlato prima e verificando ho appreso che il nostro caro Antonio aveva scopiazzato qua e la l'articolo di divxmania, ho sentito il bisogno di farlo presente e dunque ho lasciato un commento sul suo blog per ben 2 volte, e tutte e 2 le volte me lo sono visto cancellare (lo stesso commento), vorrà dire che il nostro amico non voleva far sapere di aver commesso un'azione non molto carina.

Beh, che dire, prova a cancellarmi questo ora :D.

Aggiornamento: Antonio sul blog ha inserito la seguente frase: "Le informazioni per questo articolo sono state tratte da vari siti di IT, Blog Tech Internazionali, e dal sito ufficiale di DivX: tra questi cito DivxMania per il primo e parziale spunto."

Informazioni per il primo e parziale spunto? Ma se gli hai copiato frasi intere, tipo questa "L'MP3 Surround permette di approfittare di un suono multi-canale in formato MP3 senza aumetare significativamente la dimensione occupata dalla parte audio", è uguale identica!

Questa: "DivX Labs ha annunciato che il nuovo formato dovrebbe essere compatibile coi lettori DivX attuali. "

E questa: "I sottotitoli e le traccie audio multiple dovrebbero essere supportati senza problemi su certi modelli, ma potrebbe essere necessario comunque un aggiornamento del firmware. La prossima generazione di lettori DVD/DivX dovrebbero supportare tutte queste nuove funzionalità."

Confrontante voi stessi i 2 post:
Levysoft
DivXMania

Metterci una pezza sopra all'ultimo momento non è certo sinonimo di serietà caro Antonio, bello fare ctrl+c -> ctrl+v, la prossima volta vediamo di pensarci prima alle conseguenze (cioè a me :D).

16.6.05

Il nuovo codec DivX

Divx Networks ha annunciato il rilascio della nuova versione del codec DivX, la numero 6. La novità-rivoluzione è l'introduzione del formato ".divx", che andrà a sostituire il diffusissimo ".avi".



Molte sono le nuove funzionalità simili a quelle dei DVD, è' stata introdotta la possibilità di: creare sottotitoli in formato Xsub™, immettere menù interattivi e tracce audio multiple, dividere in capitoli il filmato e caratterizzarlo con i "Video Tags" contenenti le informazioni sul video.

Queste sono immagini tratte dal film "Star Wars Revelations", realizzato con il codec sopracitato dai fan della famosa saga.

15.6.05

Wordpress host

Il sito Blogsome offre un servizio gratuito di hosting per piattaforme Wordpress, attraverso un sottodominio del tipo "http://tuosito.blogsome.com".



E' una buona alternativa per coloro che vogliono avere Wordpress con uno spazio web autonomo senza dover registrare un dominio proprio.

Il blog di blogger per i templates

Girovagando per la rete ho trovato "Blogger-Templates", un blog che offre al popolo dei blogger di Google dei templates molto carini, in alternativa a quelli proposti in principio.


Eccone un esempio stile Wordpress:



Questo alla Google:



E questo alla Yahoo!



13.6.05

La ricarica della 3

Come ben sapete io possiedo un cellulare della 3, più precisamente l'LG 8138, quest'oggi mi sono recato al negozio 3 del mio paese per acquistare una ricarica. Innanzittutto il prezzo base di 15€ a mio parere è inadeguato, poichè ad esempio la Vodafone offre ricariche base di 3€.



Inoltre il fatto che il Call Center sia a pagamento non è presente nella descrizione delle offerte 3, e poichè nessun altro operatore di telefonia mobile italiano fa pagare l'assistenza il cliente potrebbe essere indotto a pensare che valga lo stesso anche per tre. Lo stesso discorso vale per gli infrarossi degli LG, di cui ho gia parlato qui, e gia siamo a 2 per quanto riguarda la trasparenza commerciale.

Le promozioni sono a dir poco ridicole, riguardano solo la vendita di nuovi cellulari, mai una promozione che offra un certo importo di chiamate o sms gratis, tipo questa, questa o questa. Oltretutto in un spot Muniz rispondeva ad Amendola "UMTS? 3!, monopolizzando dal punto di vista informativo il mercato, relaziondo direttamente 3 ad UMTS.

Non vorrei andare sempre contro la 3, che tra l'altro è il mio gestore, ma essendo parte lesa faccio sentire la mia voce!

Msn Space Cinese vieta la parola "Democrazia"

Alcuni utenti cinesi intenti nelle stesura di un loro post nello spazio blog di Microsoft Msn Spaces scrivendo la parola "democrazia", nel momento della pubblicazione del post hanno ottenuto un risultato del tipo "Questo articolo contiene alcune frasi proibite, si prega di cancellarle"



Anche le espressioni "Movimento democratico" ed "Indipendenza di Taiwan" sono state vietate. Questo è il comunismo in Cina... Link

12.6.05

Ma tu si pazz'

Dopo la casa di Ratzinger, la verginità nella parte posteriore di una ragazza, indovinate cos'hanno messo all'asta in eBay? Un barattolo contenente un po' dell'aria presente alla prima del film "Mr. & Mrs. Smith", dov'erano presenti i 2 protagonisti Angelina Jolie e Brad Pitt, ed in più in omaggio 2 t-shirt di Mr. & Mrs Smith, Wow!!!




L'asta è partita da 9.99 dollari ed è arrivata a 112 nelle ultime ore (non so perchè ma l'ANSA ha sparato la cifra di 15000 dollari), io vorrei conoscere sto tipo che ha speso 100 bigliettoni per un barattolo di marmellata vuoto e 2 magliette di cotone!

11.6.05

L'Anticatena di Sant'Antonio

Ciao, il mio nome è Arild Ovesen,

Soffro di 54 malattie rare e mortali, cattivi risultati scolastici, eiaculazione precoce, paura di venire rapito e ucciso mediante elettroshock anale, e senso di colpa per non aver inoltrato 50miliardi di catene di Sant'Antonio mandatemi da persone che pensano davvero che se uno le inoltra, la povera piccola bambina di 6 anni a Foligno con un tricorno in fronte non riuscirà a procurarsi abbastanza denaro per toglierlo prima che i genitori la vendano al Circo Orfei.

Prima di tutto devi mandare questa lettera a 7491 persone entro i prossimi 5 secondi, altrimenti verrai stuprato/a da un montone impazzito e poi gettato fuori da un edificio altissimo per cadere in una collina d 'escrementi animali.

Se non lo farai, a causa di uno strano virus la ventola dentro il pc si metterà a girare al contrario e vi risucchierà il processore.

Dopo una serie di lampi di colore blu, dal vostro lettore cd (se avete il masterizzatore è peggio), uscirà il totem (o tantra) della buona sorte che ha già fatto il giro del mondo tre volte (e mi ha confidato di essersi rotto il cazzo perché vorrebbe starsene cinque minuti a casa), vi appoggerà alla pecorina sulla tastiera , indipendentemente se siete donne o uomini.

Per ogni messaggio che manderete all'indirizzo boccaloni@bocaloni.it un'associazione donerà un quarto di dollaro per comprare un nuovo aereo all'aviazione americana che servirà per tirare giù un'altra funivia in Italia.

E per ogni mail che manderete alla Microsoft o che manderà un'altra persona dopo avere ricevuto l'informazione da voi, vi verrà portata una pizza quattro stagioni a casa vostra da Bill Gates in persona.

Io all'inizio non ci credevo poi ne ho spedite tante e dopo tre settimane mi è arrivato addirittura un calzone farcito !!!

È del tutto vero!!! Perchè questa lettera non è come tutte quelle false, QUESTA è del tutto autentica!!! Del tutto vera.


Ecco il programma:

Mandala a 1 persona: 1 persona si incazzerà perchè gli hai mandato una stupida catena di Sant'Antonio.

Mandala a 2-5 persone: 2-5 persone si incazzeranno perchè gli hai mandato una stupida catena di Sant'Antonio.

Mandala a 5-10 persone: 5-10 persone si incazzeranno perchè gli hai mandato una stupida catena di Sant'Antonio, e forse valuteranno l'opportunità di sopprimerti.

Mandala a 10-20 persone: 10-20 persone si incazzeranno perchè gli hai mandato una stupida catena di Sant'Antonio, e faranno saltare te, la tua casa, la tua famiglia e il tuo gatto in aria.

Erode Scannabelve, un pediatra mannaro di Trieste, non spedì a nessuno questa mail: dei suoi tre figli uno cominciò a drogarsi, il secondo entrò in Forza Italia e il terzo si iscrisse a Ingegneria dei Materiali.

Turiddu Von Wasselvitz, un allenatore di farfalle da combattimento austro-siculo, si fece beffe di questa mail ad alta voce, e in quello stesso istante gli esplose la testa.

Meo Smazza, pornodivo shakespeariano, non diede alcun peso a questa mail: ignoti gli riempirono un profilattico di azoto liquido, e lui se ne accorse solo dopo averlo indossato.

Un tizio che conosco non ha diffuso questa mail e ha disimparato ad andare in bicicletta.

Se inviate questo messaggio a tutti coloro che conoscete, perderete 2 minuti, ma forse la finiranno di rompere con queste catene di Sant'Antonio!

Telecom, Basta!!!

La Telecom ieri pomeriggio mi ha chiamato a casa per la 4 volta consecutiva in un mese per propormi Alice ADSL!

Ciò che mi fa innervosire è che alla terza chiamata ho deciso di accettare che un tecnico telecom venisse a casa mia per farmi la sua offerta, una volta per tutte, ma come previsto dopo 5 minuti di numero tornò da dove venne, poichè si accorse che l'offerta Telecom (36,95 €/mese) rispetto a quella di Libero (29.95€/mese) era improponibile, facendo una mezza figura di ****.

Allora? Non l'avete cancellato il mio numero tra quelli da chiamare dopo quello spiacevole evento? No, non la voglio Alice, non voglio contratti con un monopolista (va bhe, oligopolista) che è la causa di costi esorbitanti riguardo l'ADSL in Italia, no.

10.6.05

Msn Toolbar offre il "Tabbed browsing"

Microsoft ha annunciato che Internet Explorer 7 sarà disponibile solo per coloro che posseggono Windows XP SP2, impedendo in questo modo ai possessori di Win2000, cioè alla gran parte del resto dell'utenza Microsoft, e non solo di fruire del "Tabbed Browsing", cioè della possibilità di navigare in più siti nella stessa finestra attraverso delle "cartelle", caratteristica integrata gia da tempo nei principali concorrenti come Firefox, Opera o Netscape.
Microsoft viene incontro a questa fetta di utenza con l'integrazione di questa funzionalità nella propria Msn Toolbar, indi per cui il Tabbed Browsing sarà disponibile anche per Internet Explorer 6 e dunque per tutti gli utenti Windows, anche perchè se non fosse stato cosi il colosso di Redmond avrebbe perso non pochi punti in questo immenso mercato dei Browser.

Al Pentagono piace il copia-incolla

Ricordate gli omissis del caso Calipari beffati da un copia-incolla? Bene, il Pentagono ha commesso ancora lo stesso errore! Recentemente è stato arrestato un tecnico informatico di nome Gary McKinnon per aver commesso, secondo alcuni, una delle più grandi intrusioni informatiche di tutti i tempi riuscendo ad avere accesso a ben 53 computer del Pentagono e della Nasa.

Nel rilasciare i documenti processuali si è preferito oscurare gli indirizzi IP dei computer della difesa americana nei quali Gary si è infiltrato, ma questi oscuramenti sono facilmente aggirabili proprio come nel caso Calipari, infatti basta copiare il testo ed incollarlo in un qualsiasi editor di testo et voilà!

Mah...

9.6.05

Quanno i romani fanno aho

Bellissima parodia della canzone-tormentone di Povia, l'autore è un certo "DJcP", per ascoltarla basta cliccare su play (attenzione all'ultima parte :D)



Che ne pensate? :D

Segnalazioni

WinXP Home To WinXP Pro: Se si è in possesso di una versione Home di Windows XP è possibile passare alla versione Professional semplicemente operando sul registro cambiando 2 bytes. Ricordo che comunque effettuare questa operazione significa violare l'EULA (End-User License Agreement) ed il Copyright di Microsoft ;). Link

Le 9 sinfonie di Beethoven: Siete amanti della musica classica, ed in particolar modo di Beethoven? Ebbene un iniziativa della BBC permette il download delle nove sinfonie del famosissimo compositore musicale Ludwig van Beethoven, questo dopo esser state trasmesse sulla radio della BBC. Link

Il Rap dei militari Iracheni: 4th25 permette di acquistare l'album "Live from Iraq" apparentemente inciso da un gruppo Hip Hop facente parte della Task Force 112 americana impegnata in Iraq, nel video fornito come esempio vengono mostrate immagini che riprendono reali azioni militari nel territorio iracheno, ma non credo che i militari americani possano permettersi cose del genere. Comunque la musica non è male, potete trovarne un esempio in streaming qui.

8.6.05

Per Mozilla chi non muore si rivede

Secunia informa che una vulnerabilità ormai datata 7 anni e corretta al suo tempo è rimersa nelle ultime versioni dei browser Firefox e Mozilla Suite. La società ha rilasciato un test in grado di verificare la presenza della falla nel proprio browser. Si tratta di un esempio di "Frame Injection", tecnica che permette di sostituire parte del contenuto di un sito web, un frame appunto.

Ma il bug si era fatto risentire gia circa un anno fa, presentadosi attuabile su tutti i browser del momento, cosi per curiosita ho provato ad eseguire il test anche su Netscape 8 ed Internet Explorer 6, il quale è risultato ancora affetto dalla vulnerabilità al contrario del primo, succisavamente quindi ho contattato Secunia in modo da permettere loro di rivedere l'advisories.

6.6.05

Ma quello spione di Acrobat

La software house Remote Approach ha sviluppato un tag in grado, dopo essere stato applicato su un PDF, di trasmettere delle statistiche sul documento, come ad esempio in quanti lo hanno aperto e quando, ma ciò che sta suscitando maggior scalpore in queste ore è che il tag fornisce informazioni anche su chi ha avuto accesso al documento, cioè l'indirizzo IP di quest'ultimo ed altre informazioni sul suo sistema (da quanto leggo dalla loro informativa, punto 3), con ovvi riscontri dal punto di vista della privacy.



Come fa notare Lwn ogni qual volta che l'utente accede al documento Acrobat Reader si connette ad un URL (http://www.remoteapproach.com /remoteapproach/logging.asp) per tramettere i dati, ciò naturalmente per mezzo del protocollo HTTP e dunque attraverso la porta 80, che molto difficilmente viene controllata dai più comuni firewall anche perchè questo renderebbe impossibile la navigazione, il tutto sfruttando la tecnologia Javascript (attiva di default in Acrobat Reader).

Se tutto questo venisse reso noto al lettore prima che egli acceda al documento, questo nuovo strumento risulterebbe molto comodo per conoscere il livello di distribuzione del file, ad esempio di un libro elettronico, ma poichè ciò non viene fatto si passa automaticamente dalla parte del torto, cara Remote Approach.

Il congegno funge, a quanto pare, solo per quanto riguarda l'ultima versione di Acrobat Reader, la numero 7. Il consiglio è di passare a reader alternativi come FoxIt, o meglio, per chi ne ha le conoscenze, disabilitare Javascript o addirittura configurare il Firewall in modo da impedire qualsiasi connesione verso lindirizzo citato prima.

Microsoft Update

Da Redmond fanno sapere che il vecchio e caro (si fa per dire) Windows Update va in pensione, lasciando il posto al nuovo MU (Microsoft Update).



Dal nome è possibile dedurre che gli aggiornamenti non riguarderanno più solo Windows in se, bensi tutto ciò che riguarda il mondo Microsoft, come ad esempio Office o Exchange. Come il suo precedessore anch'esso potrà essere utilizzato solo attraverso IE ( limitazione purtroppo molto scomoda, come i test antivirus online che utilizzano gli ActiveX) ma questa volta sarà accessibile solo dagli utenti di Windows 2000, XP e 2003.

Per ora il servizio è in fase di beta test, l'annuncio ufficiale è atteso entro il 2005 (vai cosi, un altro anno di patch!).

5.6.05

Loghi un po' "strani"

Non vi siete mai imbattuti in dei loghi di qualche azienda, diciamo, con un doppio senso? Allora questo è il sito che fa al caso vostro: Phallic Logo Awards.

Vi riporto solo il vincitore:




Ma è solo una pagoda vero? :)

4.6.05

Gmail non disponibile

"Gmail non è temporaneamente disponibile. Incrocia le dita e riprova tra qualche minuto. Ci scusiamo per il disagio."

Solo la prima volta mi è stato mostrato questo messaggio, attualmente invece è presente il famosissimo errore 502 che sta a significare l'impossibilità del server di soddisfare tutto le richieste. Link

Mi son reso conto dell'accaduto mentre mandavo un e-mail con Mozilla Thunderbird, infatti sia dal server smtp che dal pop ricevevo la richiesta della password continuamente, senza ottenere alcun risultato. Link2

Non è la prima volta in cui Google incappa in questo genere di cose, tuttavia anche i migliori possono sbagliare ;)

Il dominio per i siti porno

L'Icann (L'Internet Corporation for Assigned Names and Numbers, un'organizzazione no-profit che governa le registrazioni dei domini, subentrata nel 1999 a Network Solutions) qualche giorno fa ha approvato un progetto, presentato dalla ICM Registry, per apportare al web nuovi sTLD (Sponsored Top Level Domain), tra i quali ovviamente spicca quello per i siti porno ".xxx".



Ci sono opinioni contrastanti, ovviamente, sulla questione. Alcuni pensano che l'introduzione di questo nuovo dominio permetterà maggiore flessibità nel filtrare contenuti hard, permettendo a chi non volesse di evitare certi argomenti in rete, e concendendo una maggiore protezione ai bambini evitando l'esposizione di temi non adatti a loro.

Ma altri ricordano che nel Novembre 2000 un progetto simile venne bocciato, ed oggi le motivazioni sono le stesse, secondo l'ICM alcuni siti web hanno gia concesso il loro appoggio all'iniziativa ma in realtà sarà difficile che siti web molto consistenti passeranno da un dominio .com o .net al nuovo.

Per maggiori informazioni:
Press Release Icann
Press Releas ICM

2.6.05

Ma guarda un po'!

Indovinate cos'è successo? Un virus ha utilizzato la mia e-mail per inviarsi niente popo di meno che al Garante della Privacy!

E' stato fatto modificando ovviamente gli header, piu precisamente la voce "From:", ma per fortuna l'indirizzo e-mail utilizzato come destinatario dal virus non esiste più, ed è grazie a questo che ho ricevuto la famosa "Mail Delivery Subsystem" che mi ha informato dell'accaduto, inoltre ho ricevuto anche una seconda e-mail che mi informava che l'allegato era infetto e quindi non accettabile dal sito in questione.

L'e-mail è stata inviata Venerdì 27 Maggio alle ore 15:36:53, dal tracking che ho effettuato sull'indirizzo IP (ovviamente non mio) è emerso che il computer dal quale è stata inviata l'e-mail ha una connessione ADSL Telecom Italia, che appartiene dunque ad un utente (o utonto) italiano.