16.5.05

OneCare: l'Antivirus di Microsoft

Il Firewall è stato un suicidio, il Removal Tool un fallimento, l'AntiSpyware una mossa azzeccata, ora da Redmond presentano OneCare, il nuovo Antivirus targato Microsoft.

La società, come di consueto, ha puntato molto sulla facilità d'uso tenendo conto che l'utente medio potrebbe avere difficoltà nel "mantenere in salute il proprio pc" (nel comunicato stampa infatti si parla costantemente di salute, mah...).




La tecnologia utilizzata deriva della Software House GeCAD, software house specializzata in Antivirus avente sede nella capitale Rumena, acquisita da Microsft nel 2003. Gia in quel caso si accennò una possibile irruzione di Microsoft nel mercato degli Antivirus, ora siamo al dunque.

Il prodotto è in fase beta, sta girando tra gli impiegati di Redmond, la versione definitiva sarà disponibile verso la fine del 2005 in abbonamento (si parla di 80€ l'anno). Il pacchetto offrirà: Antivirus, Firewall, Antispyware, Aggiornamenti di sicurezza ed una serie di Tools utili per la gestione del Pc.

2 Commenti:

At 17/5/05 3:28 PM, Anonymous davidonzo said...

MS ha già stravolto uno dei paradigmi base di qualsiasi OS introducendo un firewall in XP.
Un OS che controlla se stesso non è un sistema efficiente. Un Antivirus progettato da chi è continuamente attaccato potrebbe sembrare una buona idea, ma considerando che sicuramente il software utilizzerà in modo molto pregnante componentistica di base del sistema, IMHO, potrebbe risultare molto più attaccabile.

 
At 17/5/05 5:01 PM, Blogger Andy said...

Hai ragione davidonzo, ma io sono proprio curioso di conoscere chi pagherà 80 € all'anno per questa specie di pacchetto, si non sono molti, ma esistono software gratuiti ed addirittura open source sicuramente molto + efficaci e leggeri, e questo vale per tutti i software a pagamento.

 

Posta un commento

<< Home