22.3.05

Violata la Chico University in California: Vittime 59000 persone

Le informazioni personali di 59000 persone (ex e futuri studenti, allievi attuali, personale) appartenenti all'università di Chico in California sono state sottratte attraverso un attacco informatico.

Joe Wills, portavoce dell'università, commenta l'accaduto: "Non sappiamo se le informazioni sono già state utilizzate per qualche scopo, e probabilmente non riusciremo a conoscere l'identità di coloro che sono riusciti a violare i nostri server".



Riporto da un mio vecchio articolo, poichè evidentemente nulla è cambiato:

Purtroppo le maggiori testate giornalistiche hanno adottato anche questa volta l'aggettivo "Hacker", questo è l'ultimo di una lunga lista di casi in cui il termine Hacker viene confuso (forse volontariamente) con coloro che attraverso le proprie capacità a livello informatico cercano di accrescere i propri fondi economici o di realizzare i propri interessi (Cracker).

Personalmente sono stanco di veder degradato il termine Hacker, forse dovrebbe esser fatto notare a tutte le più importanti fonti di informazione che gli Hacker sono coloro a cui dobbiamo Internet, coloro che hanno creato il World Wide Web e soprattuto coloro che hanno creato Linux e ideato la mentalità Open Source!"

Gli Hacker creano non distruggono, gli Hacker pongono e risolvono problemi non ne creano.