7.2.05

Rubò 92 milioni di indirizzi e-mail AOL

Un ex dipendente di America Online, il 24enne Jason Smathers, sottrasse ben 92 milioni di indirizzi e-mail alla proprio azienda. Il giovane è stato arrestato nella sua casa in Virginia vicino alla sede centrale di AOL, ha ammesso le sue colpe rivelando altri particolari.

Image Hosted by ImageShack.us

Il governo americano ha accusato Smathers di aver usato l'ID di un altro dipendente per accedere al database nel Maggio 2003 e di aver venduto le informazioni ottenute per 28000 $. Precedentemente non si conosceva il nome del acquirente, in aula Jason avrebbe fatto il nome di Sean Dunaway (21enne di Las Vegas) ora coinvolto nel processo per Spam e per una successiva cessione della lista dei nomi. Jason rischia addesso fino a 15 anni di carcere e $500.000 di danni.

Ad aggravere la situazione è la dichiarazione fatta dal giudice Alvin Hellerstein, che ha confessato di aver dovuto cancellare il proprio account AOL per l'esagerato spam ricevuto.