11.2.05

MPAA vince ancora, Lokitorrent è suo

"There are websites that provide legal downloads. This is not one of them."

E l'affermazione fatta dalla MPAA (Motion Pictur Association of America) su Lokitorrent.com dopo il trionfo su di esso, la comunicazione della vittoria è avvenuta anche tramite un suo comunicato stampa. NetCraft.com ha infatti rilevato una cessione delle attività da parte di LokiTorrent.com tra le 24.00 e le 9.00 tra il 9 e il 10 febbraio, periodo in cui probabilmente è stata cambiata l'home page.

Dopo aver ricevuto la diffida ufficiale LokiTorrent decise (a differenza di altri) di affrontare la MPAA in tribunale, per far fronte alla ingenti spese legali che sarebbero sicuramente pervenute Lowkee (amministratore di lokitorrent) chiese l'appoggio dei propri utenti tramite donazioni.

L'intenzione di Edward Webber (gestore di LokiTorrent.com) di continuare con il confronto legale fu gia messa in dubbio quando egli mise in vendita il sito su Sedo.com, spiegò allora che fu solo un metodo per rendersi conto del valore del sito e che non aveva nessuna intenzione di venderlo.


Da Slyck.com
_______________________

Lokitorrent ha placato la fame di torrent di circa 68000 mebri registrati attivi e si è occupato di 1.8 milioni di pagine al giorno. Dunque o 40.000$ non sono abbastanza per combattare la MPAA o questa ha fatto a Webber un offerta migliore.

Il coordinatore Edward Webber di LokiTorrent ha accettato di pagare una massiccia somma di denaro e di fornire tutti i registri delle attività di BitTorrent e dei relativi ex utenti.

_______________________

Ci sono ben 16 pagine di commenti sul forum di Slyck.com per questa notizia, ovviamente tutti gli utenti che credettero in LokiTorrent.com e sopratutto nel P2P sono state tradite.

Anche perchè sembra che Webber abbia usato i soldi ricavati dalle donazioni non per far fronte alle spese legali, ma per remunerare la MPAA togliendosi dai guai! Ma non solo, promise anche di non loggare gli IP degli utenti e non di avere nessuna intenzione di cedere alcuna informazioni su di essi, affermazioni smentite dal comunicato della MPAA.